riunione della commissione qualità del 18 ottobre 2016 sulla trasmissione di Report su "Bio illogico"

Il servizio di Report intitolato “Bio illogico” andato in onda nella puntata di lunedì 10 ottobre 2016, con l’inchiesta sulla frode delle 10.000 tonnellate di grano duro convenzionale che sono entrate nella filiera della pasta biologica, ha suscitato molti dubbi e perplessità tra i soci.

Martedì 18 ottobre la commissione qualità ha invitato Walter Boffa, del Consorzio marchigiano Terra Bio per discutere insieme della trasmissione, del mondo del bio e della nostra cooperativa.

Le parole chiave per evitare le truffe del bio, oltre al sistema dei controlli ufficiali, sono conoscenza del produttore e filieracorta.

Le scelte de Il sole e la Terra sono sempre fatte dalla commissione qualità, preferendo dove possibile il produttore diretto e le aziende che non si rivolgono alla grande distribuzione, incontrando le aziende e visitandole. La maggior parte dei fornitori sono piccole aziende produttrici e trasformatrici, a carattere artigianale con le quali è possibile stabilire una relazione importante.

E' importante che tutti i soci si sentano partecipi di questa attività sia partecipando agli incontri della commissione qualità che verificando personalmente la qualità dei prodotti: lettura delle etichette, approfondimento personale sulle aziende, visite e verifiche personali da condividere poi in commissione.